Informativa sui Cookies
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Acconsento e chiudi il banner

SAVONA

- 10/05/2017 - Ore 14.00

Il nuovo APE in Regione Liguria: cosa contiene e come si compila
Esempio pratico di compilazione del nuovo Attestato di Prestazione Energetica

Questa esercitazione pratica è aperta a tutti e si svolgerà mercoledì 10 maggio alle ore 14.00 presso Hotel NH Savona Darsena - Via Agostino Chiodo, 9 - Savona.

Per una mappa della zona clicca qui >.

La nuova Legge Regionale 32/2016 rivoluziona la certificazione energetica e il progetto degli edifici in Regione Liguria. Anche questa regione si allinea definitivamente ai contenuti dei decreti attuativi della Legge 90/2013: il concetto di edificio di riferimento, i nuovi sistemi di classificazione e gli obblighi riferiti ai servizi di climatizzazione estiva, ventilazione, illuminazione e trasporto diventano fondamentali per l'analisi energetica del fabbricato.
TERMOLOG EpiX 8 consente di valutare la prestazione dell'edificio in conformità ai nuovi decreti e di eseguire il calcolo degli indici di fabbisogno e di prestazione energetica per riscaldamento, acqua calda sanitaria, ventilazione, raffrescamento, illuminazione e trasporto secondo le norme UNI TS 2016. Con TERMOLOG è possibile depositare l'APE e il file XML esteso direttamente al Catasto IRE – Regione Liguria – senza passare per il software CELESTE 3.
Durante l'incontro svolgeremo con i software TERMOTAB e TERMOLOG EpiX 8 un esempio pratico di analisi energetica dell'edificio, dal rilievo dei dati in sito, passando per l'input con metodo grafico o numerico, fino al calcolo e alla stampa del certificato. Si mostrerà quindi come valutare opportunamente i sei diversi interventi di riqualificazione energetica previsti dai nuovi obblighi normativi: involucro opaco, trasparente, generatori per il riscaldamento e il raffrescamento, altri impianti e fonti rinnovabili. Il confronto tra stato di fatto e di progetto è infatti indispensabile al progettista per accedere agli sgravi fiscali ed al certificatore per indicare nel certificato energetico alcune ipotesi di intervento migliorativo, stimando il risparmio annuo in termini di fabbisogno ed il tempo di ammortamento della spesa sostenuta.
PROGRAMMA:
Ore 14.00 - Registrazione partecipanti
Ore 14.15 - Inizio dei lavori

  • La legge regionale 32/2016
  • I nuovi decreti attuativi della legge 90/2013
  • L'edificio di riferimento La nuova classificazione
  • Rilievo della geometria dell'edificio con dispositivi mobili
  • I ponti termici
  • Analisi energetica e stesura dell'APE
  • Edifici residenziali
  • Edifici non residenziali
  • Interventi migliorativi e relamping
Ore 17.30 - Dibattito e quesiti

Relatori:
Ing. Arch. Viola Cappelletti
, Logical Soft
Ing. Fabrizio Dellachà, Logical Soft