Informativa sui Cookies
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Acconsento e chiudi il banner

MILANO

- 13/01/2017

Verso la classificazione sismica degli edifici
Vulnerabilità sismica e nuove norme in Lombardia

Questa esercitazione pratica è aperta a tutti e si svolgerà venerdì 13 gennaio alle ore 9.00 presso Sale Corsi dell´Ordine degli Ingegneri di Milano - Palazzo Montedoria Ingresso Sala: Viale Andrea Doria, 9 - Milano (Metropolitana Linea 2 Fermata Caiazzo).

Per una mappa della zona clicca qui >.

Gli eventi sismici sul territorio nazionale mettono in evidenza la necessità di uno strumento di valutazione del rischio sismico applicabile a ciascun edificio con lo scopo di fare reale prevenzione e salvaguardare la vita delle persone.
Il Decreto Ministeriale del 17 ottobre 2013 ha gettato le basi in questa direzione istituendo un gruppo di lavoro con lo scopo di definire un metodo di analisi utile alla classificazione del rischio sismico degli edifici.
In questo incontro partiamo proprio dal metodo di analisi elaborato dai tecnici confrontandolo con le proposte regionali più rilevanti; tratteremo poi la vulnerabilità sismica di una struttura alla luce delle Norme Tecniche per le Costruzioni e della loro revisione; infine analizzeremo le disposizioni della Regione Lombardia contenuta nella L.R. 33/2015 e nella DGR X/5001 con lo scopo di fornire tutti gli strumenti necessari all´analisi degli edifici esistenti nell´attuale evoluzione del panorama normativo. Tutta l´esercitazione viene svolta con il software TRAVILOG TITANIUM 4.
PROGRAMMA:
Ore 9.00 - Registrazione partecipanti
Ore 9.15 - Apertura dei lavori
  • Introduzione normativa: NTC e pratiche MUTA
  • Classificazione del rischio sismico delle costruzioni
  • Edificio esistente: definizione del modello a elementi finiti
  • I parametri dell´analisi ed il calcolo della struttura
  • Valutazione delle vulnerabilità sismica: analisi lineare e non lineare
  • Strumenti di confronto per gli interventi di adeguamento sismico
Ore 12.30 - Dibattito e quesiti

Relatori:
Ing. Simone Tirinato
, Logical Soft
Arch. Fabio Prago, Logical Soft